Il nostro Manifesto

Manifesto della Comunicazione Gentile

COMUNICARE IN MODO GENTILE

Uno dei cinque assiomi della comunicazione ci ricorda che è impossibile non comunicare. Consapevoli che ognuno di noi invia una pluralità di messaggi a infiniti destinatari ogni giorno, anche quando non utilizza il linguaggio verbale, proviamo a definire che cosa significa comunicare in modo gentile.
Il Manifesto pone l’attenzione sul come: prima ancora di essere un insieme di indicazioni condivide un atteggiamento e promuove rispetto, comprensione e fiducia nei confronti dell’interlocutore e del pubblico al quale ci rivolgiamo.

DIVENTARE COMUNICATORI/TRICI GENTILI

Essere comunicatori/trici gentili è molto più di un semplice formalismo, della cortesia e della buona educazione. Significa lavorare allo sviluppo di una vera e propria predisposizione interiore e si traduce nella capacità di gestire in modo sano ed equilibrato i rapporti interpersonali.
Supremazia, arroganza, competizione, aggressività fisica e verbale, coercizione e imposizione vengono soppiantate da generosità, umiltà, disponibilità all’ascolto, intelligenza, dialogo, pazienza e voglia di mettersi in gioco.

COMUNICA ANCHE TU CON GENTILEZZA

Insegni o studi? Contattaci per realizzare in classe un tuo manifesto gentile.